Il Parlamento europeo si tinge d’oro per sostenere i bambini che combattono il cancro

Il Parlamento ha aderito alla campagna globale di settembre dell’oro per sensibilizzare sul cancro infantile illuminando d’oro il suo edificio di Bruxelles dall’1 al 6 settembre.

Ogni anno in Europa viene diagnosticato un cancro a più di 35.000 bambini. Sebbene il tasso di sopravvivenza medio a cinque anni sia dell’80%, vi sono differenze significative tra i paesi europei a causa di un accesso ineguale alle migliori cure e competenze.

E’ di 500.000 il numero stimato di sopravvissuti al cancro infantile in Europa nel 2020

La leucemia sembra essere il tumore più frequente e più letale nei bambini, rappresentando oltre il 30% dei nuovi casi e dei decessi all’anno.

La lotta contro il cancro è una priorità per l’UE. A giugno, il Parlamento europeo ha istituito una commissione speciale per esaminare come l’UE può adottare misure concrete per combattere il cancro.

Il comitato speciale per sconfiggere il cancro valuterà:

  • La possibilità di migliorare la qualità della vita per i pazienti e le famiglie
  • Conoscenze scientifiche sulla prevenzione e azioni specifiche su tabacco, obesità, alcol, inquinamento ecc.
  • Come sostenere la ricerca sulla prevenzione, la diagnosi e il trattamento dei tumori infantili e rari, dove un approccio dell’UE offre le migliori possibilità di successo
  • Programmi di diagnosi precoce e screening
  • Come supportare le sperimentazioni cliniche senza scopo di lucro
  • Possibile azione dell’UE per facilitare la trasparenza dei prezzi dei trattamenti per migliorare l’accessibilità e l’accesso

Il membro polacco del PPE Ewa Kopacz, che è il coordinatore del Parlamento per i diritti dei bambini, ha dichiarato: “Sebbene dovremmo impegnarci per la prevenzione del cancro pediatrico, dobbiamo anche lavorare per garantire che tutti i bambini che devono affrontare una diagnosi di cancro abbiano pari accesso alle cure adeguate. Durante il trattamento e il recupero”.

Il vicepresidente del Parlamento, che è un ex pediatra e ministro della salute, ha aggiunto: “Con il fulmine d’oro del Parlamento europeo inviamo un forte segnale di solidarietà e sostegno ai bambini e agli adolescenti che combattono il cancro, alle loro famiglie, ai sopravvissuti al cancro infantile e ai professionisti.”

Potrebbe Piacerti Anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com