HSBC e J.P. Morgan: le banche della malavita

Alcuni file segreti trapelati portano alla luce che la HSBC, la banca inglese fondata nelle colonie, ha permesso ai truffatori di trasferire milioni di dollari in tutto il mondo anche dopo aver appreso delle loro truffe.

La più grande banca britannica ha trasferito il denaro attraverso le sue attività statunitensi su conti HSBC a Hong Kong nel 2013 e 2014.

Il suo ruolo nella frode da 80 milioni di dollari è descritto in dettaglio in una fuga di documenti – le “segnalazioni di attività sospette” delle banche – che sono state chiamate File FinCEN.

HSBC afferma di aver sempre adempiuto ai propri doveri legali sulla segnalazione di tale attività.

I file mostrano la truffa sugli investimenti, nota come schema Ponzi, iniziata subito dopo che la banca è stata multata di $ 1,9 miliardi negli Stati Uniti per riciclaggio di denaro. Aveva promesso di reprimere questo tipo di pratiche.

Gli avvocati degli investitori ingannati dicono che la banca avrebbe dovuto agire prima per chiudere i conti dei truffatori.

La fuga di documenti include una serie di altre rivelazioni, come il suggerimento che una delle più grandi banche negli Stati Uniti possa aver aiutato un noto mafioso a spostare più di 1 miliardo di dollari.

I file FinCEN sono una fuga di 2.657 documenti, al centro dei quali ci sono 2.100 rapporti di attività sospette o SAR.

Le segnalazioni non sono prove di illeciti: le banche le inviano alle autorità se sospettano che i clienti possano fare del male.

Per legge, devono sapere chi sono i loro clienti: non è sufficiente presentare SAR e continuare a prendere soldi sporchi dai clienti aspettandosi che le forze dell’ordine si occupino del problema. Se hanno prove di attività criminale, dovrebbero smettere di spostare il denaro.

La fuga di notizie mostra come il denaro sia stato riciclato attraverso alcune delle più grandi banche del mondo e come i criminali abbiano utilizzato società britanniche anonime per nascondere i loro soldi.

Le SAR sono trapelate sul sito web di Buzzfeed e condivise con l’International Consortium of Investigative Journalists (ICIJ). L’ICIJ ha guidato la segnalazione delle perdite di Panama Papers e Paradise Papers – file segreti che descrivono in dettaglio le attività offshore dei ricchi e dei famosi.

Fergus Shiel, del consorzio, ha detto che i file FinCEN sono “una panoramica di ciò che le banche sanno sui vasti flussi di denaro sporco in tutto il mondo … [Il] sistema che ha lo scopo di regolare i flussi di denaro contaminato è rotto”.

Le comunicazioni trapelate erano state inviate alla rete statunitense per la difesa dei crimini finanziari, o FinCEN, tra il 2000 e il 2017 e coprono transazioni per un valore di circa 2 trilioni di dollari.

FinCEN ha affermato che la fuga di notizie potrebbe avere un impatto sulla sicurezza nazionale degli Stati Uniti, rischiare indagini e minacciare la sicurezza di coloro che presentano le segnalazioni.

Ma la scorsa settimana ha annunciato proposte per rivedere i suoi programmi antiriciclaggio.

Il Regno Unito ha inoltre annunciato l’intenzione di riformare il proprio registro delle informazioni aziendali per reprimere le frodi e il riciclaggio di denaro.

La truffa sugli investimenti di cui HSBC è stata avvertita si chiamava WCM777. Ha portato alla morte dell’investitore Reynaldo Pacheco, che è stato trovato sott’acqua in una tenuta vinicola a Napa, in California, nell’aprile 2014.

La polizia dice che è stato picchiato con pietre.

Si è iscritto al programma e ci si aspettava che reclutasse altri investitori. La promessa era che tutti sarebbero diventati ricchi.

Una donna presentata dal signor Pacheco, 44 ​​anni, ha perso circa $ 3.000. Ciò ha portato all’uccisione da parte di uomini assoldati per rapirlo.

“Stava letteralmente cercando di … migliorare la vita delle persone, e lui stesso è stato truffato e truffato, e purtroppo ha pagato per questo con la sua vita”, ha detto il sergente Chris Pacheco (non si tratta di un parente), uno degli ufficiali che hanno indagato sull’omicidio.

Reynaldo, ha detto, “è stato assassinato per essere stato vittima di uno schema Ponzi”.

Lo schema è stato avviato dal cittadino cinese Ming Xu. Poco si sa su come sia arrivato a vivere negli Stati Uniti, anche se afferma di aver studiato per un master in California.

Basandosi nell’area di Los Angeles, Xu – o “Dr Phil” come si definiva – ha agito come pastore nelle chiese evangeliche.

Xu ha detto che stava gestendo una banca di investimento globale, World Capital Market, che avrebbe pagato il 100% del profitto in 100 giorni. In realtà, stava eseguendo lo schema Ponzi WCM777.

Attraverso seminari itineranti, Facebook e webinar su YouTube, ha raccolto 80 milioni di dollari vendendo presunte opportunità di investimento nel cloud computing.

Migliaia di persone delle comunità asiatiche e latine sono state accolte. I truffatori hanno usato immagini cristiane e hanno preso di mira le comunità povere di Stati Uniti, Colombia e Perù. Ci sono state vittime anche in altri paesi, incluso il Regno Unito.

I regolatori in California hanno detto a HSBC che stava indagando su WCM777 già nel settembre 2013 e hanno avvertito i suoi residenti della frode.

E la California, insieme a Colorado e Massachusetts, ha agito contro WCM per la vendita di investimenti non registrati.

HSBC ha individuato transazioni sospette che passavano attraverso i suoi sistemi. Ma è stato solo nell’aprile 2014, dopo che il regolatore finanziario statunitense la Securities and Exchange Commission ha presentato le accuse, che i conti WCM777 alla HSBC di Hong Kong sono stati chiusi.

HSBC ha presentato la sua prima comunicazione sulla truffa il 29 ottobre 2013 relativa a più di 6 milioni di dollari inviati ai conti dei truffatori a Hong Kong.

I funzionari della banca hanno affermato che “non vi era alcuno scopo economico, commerciale o legale” per le transazioni – e hanno preso atto delle accuse di “attività dello schema Ponzi”.

Una seconda SAR nel febbraio 2014 ha identificato 15,4 milioni di dollari in transazioni sospette e uno “schema Ponzi potenziale”.

Un terzo rapporto a marzo si riferiva a una società associata a WCM777 e quasi 9,2 milioni di dollari, e prendeva nota delle mosse normative degli Stati USA e di un’indagine ordinata dal presidente della Colombia.

Lo schema WCM777 è emerso mesi dopo che HSBC ha evitato un procedimento penale statunitense per riciclaggio di denaro da parte dei baroni della droga messicani. Lo ha fatto accettando di migliorare le procedure.

L’analisi dell’ICIJ mostra che tra il 2011 e il 2017 HSBC ha identificato transazioni sospette che si muovono attraverso conti a Hong Kong per oltre $ 1,5 miliardi, circa $ 900 milioni legati all’attività criminale complessiva.

Ma i rapporti non includevano i fatti chiave sui clienti, compresi i beneficiari finali dei conti e la provenienza del denaro.

Le banche non sono autorizzate a parlare di segnalazioni di attività sospette.

HSBC ha dichiarato: “A partire dal 2012, HSBC ha intrapreso un viaggio pluriennale per rivedere la sua capacità di combattere la criminalità finanziaria in più di 60 giurisdizioni … HSBC è un’istituzione molto più sicura di quanto non fosse nel 2012”.

La banca ha aggiunto che le autorità statunitensi avevano stabilito di “adempiere a tutti i suoi obblighi ai sensi [dell’accordo concluso con i pubblici ministeri statunitensi]”.

Xu è stato infine arrestato dalle autorità cinesi nel 2017 e incarcerato per tre anni a causa della truffa.

Parlando con l’ICIJ dalla Cina, Xu ha detto che HSBC non lo aveva contattato per i suoi affari. Ha negato che WCM777 fosse uno schema Ponzi, dicendo che era stato preso di mira ingiustamente dalla SEC e il suo scopo era quello di costruire una comunità religiosa in California su oltre 400 acri di terra.

Cos’è uno schema Ponzi?

Uno schema Ponzi – dal nome del truffatore dell’inizio del XX secolo Charles Ponzi – non genera profitti dal denaro che raccoglie. Al contrario, gli investitori ricevono un rendimento dal denaro proveniente da altri nuovi investitori.

Sono necessari sempre più investitori per coprire questi pagamenti. Nel frattempo, i proprietari dello schema trasferiscono denaro sui propri conti.

Uno schema Ponzi crollerà se non riesce a trovare abbastanza nuovi investitori.

I file FinCEN mostrano anche come la banca multinazionale JP Morgan possa aver aiutato un uomo noto come il capo dei capi della mafia russa a trasferire più di 1 miliardo di dollari attraverso il sistema finanziario.

Semion Mogilevich è stato accusato di crimini tra cui traffico di droga e omicidio.

Non dovrebbe essere autorizzato a utilizzare il sistema finanziario, ma una richiesta di risarcimento presentata da JP Morgan nel 2015 dopo la chiusura del conto rivela come l’ufficio londinese della banca potrebbe aver spostato parte del denaro.

Descrive in dettaglio come JP Morgan, ha fornito servizi bancari a una società offshore segreta chiamata ABSI Enterprises tra il 2002 e il 2013, anche se la proprietà dell’azienda non era chiara dai registri della banca.

In un periodo di cinque anni, JP Morgan ha inviato e ricevuto bonifici per un totale di 1,02 miliardi di dollari, ha detto la banca.

La SAR ha osservato che la società madre dell’ABSI “potrebbe essere associata a Semion Mogilevich, un individuo che era nella lista dei 10 uomini più ricercati dall’FBI”.

In una dichiarazione, JP Morgan ha detto: “Seguiamo tutte le leggi e i regolamenti a sostegno del lavoro del governo per combattere i crimini finanziari. Dedichiamo migliaia di persone e centinaia di milioni di dollari a questo importante lavoro”.

FinCEN Files è una fuga di documenti segreti che rivelano come le principali banche hanno permesso ai criminali di spostare denaro sporco in tutto il mondo. Mostrano anche come il Regno Unito sia spesso l’anello debole del sistema finanziario e come Londra sia inondata di denaro russo.

I file sono stati ottenuti da BuzzFeed News che li ha condivisi con l’International Consortium of Investigative Journalists (ICIJ) e 400 giornalisti in tutto il mondo.

Potrebbe Piacerti Anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com