Lo stato di salute di Trump non è chiaro poiché i medici dicono che potrebbe essere dimesso oggi

Il presidente Donald Trump potrebbe essere dimesso dall’ospedale dove è in cura per COVID-19, secondo i suoi medici, anche se le sue condizioni rimangono poco chiare e esperti esterni avvertono che il suo caso potrebbe essere grave.

Sequestrato al Walter Reed National Military Medical Center fuori Washington da venerdì, Trump ha pubblicato una serie di video nel tentativo di rassicurare il pubblico che si sta riprendendo da una pandemia che ha infettato 7,4 milioni di americani e ne ha uccisi più di 209.000.

“È un viaggio molto interessante. Ho imparato molto su COVID “, ha detto in un video pubblicato su Twitter domenica.

Un ritorno alla Casa Bianca potrebbe aiutare Trump a proiettare un senso di normalità mentre affronta una difficile battaglia per la rielezione contro il democratico Joe Biden.

Un sondaggio pubblicato domenica ha mostrato che Trump è dietro Biden di 10 punti percentuali. Circa il 65% degli americani ha affermato che Trump non sarebbe stato infettato se avesse preso il virus più seriamente.

I medici di Trump hanno detto che la sua salute sta migliorando e che potrebbe essere rimandato alla Casa Bianca non appena lunedì.

Eppure stanno curando Trump, 74 anni, con uno steroide, il desmetasone, che normalmente viene utilizzato solo nei casi più gravi. È anche solo due giorni in un corso di cinque giorni di un farmaco antivirale per via endovenosa, remdesivir.

Il dottor Sean P. Conley, il medico della Casa Bianca, ha detto domenica che le condizioni di Trump erano state peggiori di quanto aveva ammesso in precedenza. Conley ha detto che Trump aveva avuto la febbre alta venerdì mattina e gli era stato somministrato ossigeno supplementare dopo che i suoi livelli di ossigeno nel sangue erano diminuiti.

I medici non coinvolti nel trattamento di Trump hanno affermato di sospettare che le sue condizioni potessero essere peggiori di quanto Conley abbia lasciato intendere. In qualità di uomo anziano e in sovrappeso, Trump appartiene a una categoria che ha maggiori probabilità di sviluppare gravi complicazioni o morire a causa della malattia.

Trump ha costantemente minimizzato i rischi della pandemia da quando è emersa per la prima volta quest’anno e ha ripetutamente infranto le linee guida di allontanamento sociale volte a frenarne la diffusione.

A Walter Reed, Trump ha montato un breve corteo di automobili per salutare i sostenitori riuniti domenica fuori dall’ospedale. Ha anche detto di aver incontrato soldati e primi soccorritori, attirando critiche sul fatto che potrebbe esporre più americani alle infezioni. Gli è stata diagnosticata la malattia poco dopo essere apparso a una raccolta fondi nel New Jersey giovedì.

Biden, 77 anni, è risultato più volte negativo alla malattia dopo aver condiviso una fase di dibattito con Trump martedì scorso. Dovrebbe riprendere la campagna di persona lunedì in Florida, dove i sondaggi di opinione mostrano una corsa serrata in un campo di battaglia cruciale per le elezioni del 3 novembre.

Trump sta anche spingendo per installare il giudice federale Amy Coney Barrett alla Corte Suprema, che bloccherebbe una maggioranza conservatrice nella più alta corte della nazione per gli anni a venire.

Diverse persone presenti alla cerimonia della Casa Bianca del 26 settembre in cui Trump ha nominato Barrett sono risultate positive al COVID-19, inclusi due senatori repubblicani i cui voti saranno necessari per confermarla all’alta corte.

Potrebbe Piacerti Anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com