“Forever Jump!”, Eddie Van Halen muore di cancro all’età di 65 anni

Il leggendario chitarrista e co-fondatore dei Van Halen – è morto dopo una lunga battaglia contro il cancro.

Fonti direttamente collegate alla rock star ci dicono … che è morto martedì al St. John’s Hospital di Santa Monica. Sua moglie, Janie, era al suo fianco, insieme a suo figlio, Wolfgang, la sua ex moglie Valerie Bertinelli e Alex, fratello e batterista di Eddie.

E’ stato detto nelle ultime 72 ore che la battaglia per la salute in corso di Eddie è andata enormemente in discesa: i medici hanno scoperto che il suo cancro ai polmoni si era trasferito al cervello e ad altri organi.

Come già si sapeva, Eddie ha combattuto il cancro per oltre un decennio. Alcune fonti dicono che è stato dentro e fuori dall’ospedale nell’ultimo anno – compreso lo scorso novembre per problemi intestinali – e recentemente ha subito un ciclo di chemio.

L’anno scorso Eddie ha volato tra gli Stati Uniti e la Germania per 5 anni per sottoporsi a radioterapia. Sebbene sia stato un fumatore accanito per anni, crede di aver sviluppato un cancro alla gola da un plettro metallico che teneva spesso in bocca più di 20 anni fa.

Tuttavia, ha continuato a partecipare a concerti e provare musica con suo figlio, che – se non lo sai – è diventato il bassista di Van Halen nel 2006.

Wolfgang ha pianto suo padre online, scrivendo … “Era il miglior padre che potessi mai chiedere. Ogni momento che ho condiviso con lui dentro e fuori dal palco è stato un dono. Il mio cuore è spezzato e non credo di potermi riprendere da questa perdita. Ti amo tanto papà”.

Ovviamente, lo stesso Eddie era considerato uno dei migliori e più influenti chitarristi di tutti i tempi … che per primo si è fatto un nome con il suo assolo in “Eruption” di Van Halen.

Eddie ha formato il gruppo rock classico a Pasadena nel 1972 con suo fratello, Alex, alla batteria, Michael Anthony al basso e David Lee Roth che cantava. Eddie è stato l’autore principale del loro album di debutto omonimo nel 1978 … che ha lanciato il gruppo nella celebrità del rock negli anni ’80.

Hanno continuato a pompare hit dopo hit, tra cui “Runnin ‘with the Devil”, “Unchained”, “Hot for Teacher”, “Panama” e “Jump” … e hanno continuato il loro successo con Sammy Hagar alla voce solista dopo la partenza di Roth nel 1985.

Mentre la band aveva già raggiunto la fama di superstar dell’hard rock, Eddie divenne un’icona della cultura pop con l’uscita del 1983 di “Beat It” di Michael Jackson … che presentava l’iconico assolo di chitarra di Eddie.

Anche se alcuni membri dei Van Halen sono cambiati, Eddie e Alex erano le costanti della band … con l’acclamato lavoro di chitarra di Eddie che è stato il punto focale della loro eredità.

Van Halen è stato inserito nella Rock & Roll Hall of Fame nel 2007 ed Eddie è ampiamente considerato uno dei più grandi chitarristi di tutti i tempi.

Continua a saltare impareggiabile Eddie, continua a saltare come hai sempre fatto, nell’alto dei cieli. Forever “JUMP!”

Potrebbe Piacerti Anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com